wifi a bordo degli aerei

Wi-fi, la classifica delle compagnie aeree più connesse

La connessione a Internet è un servizio che alcuni vettori iniziano a offrire a bordo. Queste le compagnie più virtuone

Tra gli aerei dotati di sistemi all’avanguardia spiccano la Virgin America, Etihad e Emirates. La classifica è stata stilata da Business Insider Intelligence e misurata in base alla percentuale di disponibilità di connessione a Internet rispetto al totale dei posti offerti per ogni volo, moltiplicati per il numero delle miglia volate.
La prima classificata è però una compagnia low-costche serve in particolare l’aeroporto di Singapore, si tratta della Scoot, controllata da Singapore Airlines. E’ l’unica a offrire una connessione wi-fi totale sui propri aerei.
Virgin America (fra le più attive sotto il profilo hi-tech) e Icelandair offrono una copertura quasi completa, raggiungendo il 96% del totale. Offrire a bordo dei propri velivoli la connessione Internet è uno dei valori che le compagnie aeree stanno diffondendo per farsi competizione. Tra le rotte maggiormente servite dal wi-fi spiccano Dubai-New York, Los Angeles-Tokyo e Londra-Singapore.
Le altre compagnie in classifica sono Delta al quarto posto, Southwest quinto e di seguito: Etihad, United, Emirates, Norwegian, American e Alaska Airlines. Si nota subito come le compagnie europee non brillino in quanto a connessione, mentre tra le americane il 71% offre ormai la connessione a bordo.
Ma c’è un motivo per cui la connessione wi-fi sugli aerei in Europa è meno praticabile: il segnale è garantito da terra e ogni Paese attraversato applica tariffe e condizioni diverse per cui risulta complesso e oneroso, quando si sorvolano così tanti Stati. Ryanair, Alitalia, Air France, KLM e Vueling sembrano essere le compagnie più interessate a questo tipo di investimento.
wifi a bordo degli aereiultima modifica: 2016-05-26T15:08:08+02:00da maea3423
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento